Benvenuti!

VIENI SANTO SPIRITO!

“Riempi il cuore dei tuoi fedeli e accendi in essi il fuoco del tuo amore!”.
+39 06 79342018
casa.generale.apss@gmail.com
Via Anagnina 374
Sabato, 01 Giugno 2019 13:43

Carisma e Spiritualità

Vota questo articolo
(0 Voti)

“CHARITAS CHRISTI URGET NOS”

La nostra Fondatrice Madre Giuditta Martelli volle sintetizzare lo spirito e il carisma della Congregazione nel nome dato alla medesima: “Ancelle Parrocchiali dello Spirito Santo”.

ANCELLE: perché, come Maria, vera Ancella dello Spirito Santo cerchiamo di conoscere la volontà di Dio e di attuarla con impegno totale e gioia evangelica. Ci sentiamo chiamate a vivere una vita interiore fondata sulla docilità allo Spirito Santo.

PARROCCHIALI: Perché il nostro Carisma è la parrocchialità preferendo un apostolato che predilige la pastorale parrocchiale. Benché le Ancelle Parrocchiali dello Spirito Santo non escludano alcun tipo di apostolato che le Chiesa promuove e che lo Spirito ispira lungo i secoli, nessuno escluso neanche quello delle missioni, avranno un’attenzione particolare all’apostolato parrocchiale collaborando con i parroci in tutte quelle opere di apostolato che si svolgono nella parrocchia o creandone altre dove necessitano in accordo con il parroco e che siano in sintonia con il loro stile di vita di persone consacrate. Ci sentiamo chiamate a collaborare alla missione salvifica di Cristo nell’ambito e in comunione con la Chiesa Locale.

DELLO SPIRITO SANTO: Nello Spirito Santo troviamo la forza ispiratrice della santità nostra e del nostro apostolato. La Spirito Santo è sempre l’anima delle nostre opere come lo è della Chiesa, per mezzo di Lui vogliamo inserirci vitalmente nella pastorale parrocchiale e della Chiesa locale testimoniando lo zelo apostolico, l’unità e la carità. “Tutto, in voi Ancelle Parrocchiali dello Spirito deve prendere ispirazione, forza, vitalità e realizzazione nella mozione dello Spirito Santo”.

Madre Giuditta scrive, fra l’altro: “Il primo apostolato di un’Ancella è un volto ilare e sorridente, ma la gioia che esso esprime deve essere vera, cioè deve nascere da un cuore traboccante di gioia per la presenza dello Spirito Santo”.

Letto 3602 volte Ultima modifica il Giovedì, 03 Ottobre 2019 08:06
Altro in questa categoria: « Le Ancelle Parrocchiali La nostra storia »